Virus dell’immunodeficienza Felina (FIV)

Il virus dell’immunodeficienza felina (FIV ) è un lentivirus linfotropo che causa nei felini domestici una sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), il virus felino è correlato morfologicamente e biochimicamente all’HIV dell’uomo.Entrambi presentano comunque una patogenesi simile, caratterizzata da un lungo periodo di latenza clinica durante il quale le funzioni del sistema immunitario gradualmente si deteriorano. Al termine di questo periodo di latenza può svilupparsi  la fase di immunodeficienza  acquisita (AIDS).

Il virus si trasmette principalmente attraverso le ferite da morso e l’infezione è quindi più frequente tra i gatti maschi che vivono all’aperto o che hanno la possibilità di uscire di casa. Il virus non è caratterizzato da una elevata contagiosità, quindi la presenza di più gatti nello stesso ambiente domestico non aumenta la probabilità di contagio a condizione che non vi siano conflitti territoriali.

Segni clinici

  • Debolezza
  • Diminuzione del peso corporeo
  • Inappetenza
  • Febbre
  • Anemia

In pochi minuti con il test specifico, il tuo veterinario può accertare la malattia.

PREVENZIONE DELL’INFEZIONE DA FIV

Per la trasmissione dell’infezione da FIV è necessario, come per FeLV, uno stretto contatto con un soggetto infetto in fase di eliminazione  attiva del virus. Nel caso di FIV come abbiamo detto, è inoltre necessaria la presenza di una ferita penetrante.

Il controllo delle abitudini del gatto rappresenta l’unica forma di profilassi nei confronti dell’infezione da FIV. Inoltre i pazienti  FIV positivi  andrebbero isolati in modo da non avere contatti con altri soggetti. Il proprietario deve segnalare al veterinario qualsiasi segno clinico eventualmente insorto, in modo da trattare precocemente disturbi potenzialmente gravi.

TEST DIAGNOSTICI

La maggior parte degli snap utilizzano il metodo ELISA che è estremamente sensibile, il test è condotto su un campione di sangue (poche gocce) eseguito direttamente in ambulatorio.

TRATTAMENTO DEI GATTI INFETTI

Sebbene ad oggi un certo numero di gatti muoiono in conseguenza di malattie correlate alla presenza dell’infezione da FIV, è possibile per molti soggetti godere di un lungo periodo di buona salute. Ad oggi la terapia più efficace per mantenere bassi i livelli di virus o per abbassarli è quella denominata Terapia Antiretrovirale Attiva , che permette ai pazienti di sopravvivere decisamente a lungo e con una buona qualità di vita.

L’ESPERTO RISPONDE :

La dott.ssa  Michela Guerriero risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente qui o presentandosi presso ambulatorio in via Stazione 5 Giaveno.Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...